Perdita di capelli dopo la gravidanza

Nicole Wendler ha un dottorato di ricerca in biologia nel campo dell'oncologia e dell'immunologia. Come editore medico, autore e correttore di bozze, lavora per vari editori, per i quali presenta questioni mediche complesse ed estese in modo semplice, conciso e logico.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

La caduta dei capelli dopo la gravidanza e il parto non è rara. Durante la gravidanza, la maggior parte delle donne beneficia ancora di capelli pieni e forti a causa dei cambiamenti nei livelli ormonali. Ma dopo il parto, molte donne devono "arrendersi". Scopri tutto ciò che devi sapere sullo sfondo e quanto dura la caduta dei capelli dopo la gravidanza e il parto.

Perdita di capelli dopo la gravidanza: cause

I cambiamenti ormonali durante la gravidanza possono essere visti anche esternamente, specialmente sulla pelle, sulle unghie e sui capelli. Durante la gravidanza, la maggior parte delle donne ha, oltre a una pelle particolarmente chiara e radiosa, capelli più forti di prima. La ragione di ciò è l'aumento del livello di estrogeni. L'ormone mantiene i follicoli piliferi nella fase di crescita (fase anagen), che prolunga la vita dei capelli e i capelli crescono.

Immediatamente dopo la nascita, tuttavia, i livelli di estrogeni diminuiscono rapidamente e molti follicoli piliferi passano contemporaneamente alla fase di riposo (fase telogen) - inizia il cosiddetto effluvio postpartum, la caduta dei capelli dopo la gravidanza. Dopo la gravidanza e il parto, la caduta dei capelli di solito si verifica da poche settimane a 5 mesi dopo il parto.

Quanto dura la caduta dei capelli dopo la gravidanza?

Nella maggior parte dei casi, dopo tre-sei mesi, i livelli ormonali tornano alla normalità e il ciclo di vita dei capelli torna alla normalità. In alcuni casi, tuttavia, può essere necessario fino a un anno prima che la caduta dei capelli diminuisca dopo la gravidanza e i cambiamenti ormonali.

Perdita di capelli dopo la gravidanza: di solito niente di cui preoccuparsi

Alcuni peli nel lavandino o nella spazzola non sono perdita di capelli, ma del tutto normali. Ogni capello ha solo una certa durata (dai due ai sei anni).Quindi cade e nuovi capelli iniziano a crescere nello stesso posto. In questo modo tutti perdono fino a cento capelli al giorno.

Solo quando più di un centinaio di capelli cadono ogni giorno per diverse settimane e sulla testa compaiono macchie chiare (alopecia), i medici parlano di caduta patologica dei capelli. La caduta dei capelli correlata alla gravidanza è solitamente diffusa su tutta la testa. Tuttavia, è particolarmente visibile nella regione temporale e nella divisione centrale. Questa perdita di capelli dopo la gravidanza è innocua e di solito si ferma da sola non appena gli ormoni si sono stabilizzati di nuovo.

Vedere un medico per la caduta dei capelli dopo la gravidanza?

Se ti senti in forma e in salute, non preoccuparti se perdi qualche pelo in più del solito. Tuttavia, se si verifica un'eccessiva perdita di capelli, dovresti parlare con il tuo ginecologo. Può essere presente carenza di ferro, soprattutto se associata a stanchezza e pelle pallida. Il medico può utilizzare un esame emocromocitometrico per determinare un possibile deficit e prescriverti un integratore nutritivo. È anche ipotizzabile la malattia della tiroide. In caso di dubbio, potrebbe essere necessario rivolgersi a un dermatologo per escludere un'infezione o una malattia della pelle.

Cosa si può fare contro la caduta dei capelli dopo la gravidanza?

Sfortunatamente, non c'è molto che puoi fare per la caduta dei capelli. Dopo la gravidanza e il parto, il tuo corpo ha principalmente bisogno di riposo e tempo per rigenerarsi. Gli sforzi del parto, la mancanza di sonno, lo stress e la malnutrizione possono esacerbare la caduta dei capelli. Pertanto, prestare attenzione al seguente consiglio:

  • Concedi un po' di riposo al tuo corpo.
  • Segui una dieta sana ed equilibrata.
  • Usa shampoo delicati per proteggere i capelli e il cuoio capelluto.
  • Se hai i capelli più lunghi, dovresti indossarli aperti. Una treccia o una coda di cavallo aumenta l'irritazione meccanica e facilita la caduta.
  • Un massaggio alla testa stimola la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto.

La vecchia chioma ritorna

Se la caduta dei capelli si attenua di nuovo dopo la gravidanza e i cambiamenti ormonali, di solito ci vuole un po' di tempo prima che ritornino i capelli normali. Per colmare questa volta, una visita dal parrucchiere può aiutare. Un buon taglio di capelli o ciocche colorate fanno apparire i capelli più pieni e nascondono le zone più chiare dovute alla caduta dei capelli dopo la gravidanza.

Tags.:  dieta tcm salute digitale 

Articoli Interessanti

add