Perdere peso dopo il parto

Dott. rer. nazionale Daniela Oesterle è una biologa molecolare, genetista umana e redattrice medica. Come giornalista freelance, scrive testi su temi di salute per esperti e profani e cura articoli scientifici specialistici di medici in tedesco e inglese. È responsabile della pubblicazione di corsi di alta formazione certificati per professionisti del settore medico per una rinomata casa editrice.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Il bambino è nato, ma lo stomaco e i rotoli di pancetta resistono bene: la maggior parte delle donne vuole quindi perdere peso dopo la nascita del bambino. L'allattamento al seno, una dieta equilibrata e l'esercizio fisico ti aiuteranno a perdere quei chili in più. Gli esperti mettono in guardia contro le diete unilaterali e l'esercizio eccessivo. Leggi di più sulla perdita di peso dopo il parto qui.

Le donne incinte hanno bisogno di aumentare di peso

È abbastanza naturale per le donne guadagnare da 10 a 15 chilogrammi durante la gravidanza - da un lato a causa dell'aumento di peso del bambino, dall'altro a causa di cambiamenti fisici nella madre come utero e seno più grandi o volume di sangue più alto. Di conseguenza, il bambino viene fornito in modo ottimale - con energia, ossigeno, sostanze nutritive e ormoni.

Perché troppo peso fa male a bambini e madri

Quando il bambino nasce e il corpo materno regredisce, le donne perdono di nuovo lentamente peso. Per alcune donne, perdere peso dopo il parto non è abbastanza veloce. I chili in eccesso possono essere particolarmente ostinati se le donne hanno mangiato più del necessario durante la gravidanza e quindi hanno guadagnato un peso eccessivo o erano già in sovrappeso prima della gravidanza.

Un po' di peso eccessivo è relativamente innocuo, ma essere molto sovrappeso dovrebbe essere evitato durante, nella migliore delle ipotesi prima, la gravidanza. Poiché il bambino può diventare troppo grande per il canale del parto, è quindi necessario un taglio cesareo. Se la futura mamma è in sovrappeso, corre anche il rischio di sviluppare il diabete gestazionale, che può trasformarsi in diabete cronico dopo la nascita.

Perdere peso dopo il parto non è quindi solo un bene per il proprio benessere, ma ha anche senso dal punto di vista medico se si è in sovrappeso. Ma diete energetiche o programmi di fitness stretti non sono adatti per perdere peso dopo il parto. Quindi come sbarazzarsi della pancia dopo il parto?

Perdere peso dopo il parto: l'allattamento al seno

Quando le madri allattano al seno il loro bambino, non solo costruisce un rapporto di fiducia tra loro due, ma offre anche un beneficio per la salute della madre e del bambino. Gli ingredienti del latte materno proteggono il bambino da infezioni e malattie croniche come l'obesità. Le stesse madri che allattano hanno un minor rischio di diabete di tipo 2, ipertensione e cancro al seno e alle ovaie.

L'allattamento al seno aiuta anche a perdere peso dopo il parto: l'allattamento al seno significa che le donne hanno bisogno di circa 330 kcal in più al giorno nei primi sei mesi dopo il parto. Nei prossimi sei mesi ci sono circa 400 chilocalorie in più. Il corpo ottiene questa energia dalle sue riserve di grasso. Pertanto, durante l'allattamento le donne perdono peso moderatamente e il loro tessuto adiposo regredisce.

Per sostenere questa perdita di peso, le donne non dovrebbero essere tentate di mangiare di meno. Perché se perdi troppo peso, la produzione di latte ne risente.

Perdere peso dopo il parto: dieta

È importante che le neomamme mangino consapevolmente. Con la giusta dieta - molta frutta e verdura, pesce normale, prodotti integrali, pochi latticini e carne a basso contenuto di grassi - puoi perdere peso dopo il parto. Fast food, troppi prodotti di farina bianca come panini o baguette, cibi ricchi di zucchero come dolci o limonate e cibi ricchi di grassi sono meno adatti.Questi cibi da ingrasso non sono solo malsani (malattie cardiovascolari!), ti impediscono anche di perdere peso dopo il parto. Inoltre, gli ingredienti meno salutari di tali alimenti raggiungono il bambino attraverso il latte materno.

Perdere peso dopo il parto: esercizio

Per la perdita di peso dopo il parto, gli esperti raccomandano una combinazione di dieta adeguata ed esercizio fisico adeguato. Questo farà cadere i chili e migliorerà anche la salute del tuo sistema cardiovascolare.

Ma non esagerare con le tue attività sportive! Dopo il parto, il corpo può ancora riprendersi e non dovrebbe essere esposto a sforzi eccessivi. Quindi inizia ad allenarti lentamente. Sono sufficienti lunghe passeggiate con il passeggino o leggeri esercizi di stretching per la schiena e la pancia per dieci minuti ogni due giorni. È quindi possibile aumentare il carico di lavoro di settimana in settimana. Dopo circa due mesi, un esercizio moderato come il nuoto o il ciclismo ti aiuterà a perdere peso dopo il parto.

Dopo un taglio cesareo, si consiglia di attendere dalle quattro alle sei settimane prima di allenarsi. Discuti con il medico o l'ostetrica quando è il momento giusto per iniziare, ad esempio, con esercizi di stretching leggero.

Dimagrire dopo il parto: conclusione

Puoi gestire i chili in eccesso dopo il parto con l'allattamento al seno, una corretta alimentazione e un regolare esercizio fisico moderato. Sforzati di perdere peso entro un anno dal parto. Le donne che tornano al loro peso originale entro sei mesi dal parto guadagneranno meno peso nel corso della vita.

Per motivi di salute, mettiamo esplicitamente in guardia contro l'eccesso di zelo sotto forma di diete unilaterali e sport eccessivo. Senza questi metodi radicali, perdere peso dopo il parto richiederà un po' più di tempo, ma non danneggerà la tua salute o quella del tuo bambino.

Tags.:  Ospedale dormire rimedi casalinghi 

Articoli Interessanti

add