Incinta nonostante il ciclo?

Dott. rer. nazionale Daniela Oesterle è una biologa molecolare, genetista umana e redattrice medica. Come giornalista freelance, scrive testi su temi di salute per esperti e profani e cura articoli scientifici specialistici di medici in tedesco e inglese. È responsabile della pubblicazione di corsi di alta formazione certificati per professionisti del settore medico per una rinomata casa editrice.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Incinta nonostante il ciclo, è possibile? Alcune donne all'inizio non si accorgono della loro gravidanza perché hanno ancora il ciclo mestruale - almeno così pensano. In realtà, tuttavia, sanguina per varie cause. Avere il ciclo nonostante la gravidanza non è possibile. Maggiori informazioni sull'argomento "Incinta nonostante il ciclo?"

Incinta nonostante il ciclo?

Alla domanda se puoi essere incinta nonostante il ciclo, c'è una risposta chiara: no. L'equilibrio ormonale impedisce questo:

Il ciclo femminile di solito dura 28 giorni, con fluttuazioni di più o meno tre giorni normali. I processi che avvengono nelle ovaie e nell'utero durante il ciclo sono regolati dall'interazione di vari ormoni. L'ormone follicolo-stimolante (FSH) della ghiandola pituitaria assicura che i cosiddetti follicoli (cavità piene di liquido) nelle ovaie, che contengono cellule uovo non sviluppate e producono l'ormone estrogeno, maturino ogni mese. Di solito, l'ovulo matura solo in uno dei follicoli per ciclo (eccezione: due o più gravidanze). Questo follicolo è particolarmente grande. Gli altri follicoli muoiono. Oltre a costruire il rivestimento dell'utero, l'aumento del livello di estrogeni provoca anche un aumento di un altro ormone, chiamato LH (ormone luteinizzante). Questo alla fine innesca l'ovulazione: il follicolo rilascia la cellula uovo matura e la tuba di Falloppio la raccoglie. L'uovo è ora in grado di fecondare per circa 24 ore.

Il follicolo rimasto nell'ovaio si trasforma in quello che è noto come corpo luteo, che produce l'ormone del corpo luteo progesterone e (poco) estrogeno. Da un lato, questo innesca una precisa interazione di altri ormoni. D'altra parte, l'estrogeno e l'ormone del corpo luteo addensano ulteriormente il rivestimento dell'utero per prepararlo all'impianto di un ovulo fecondato. Se la fecondazione non avviene, il corpo luteo si ritira e la produzione di ormoni si interrompe. Il rivestimento uterino ispessito poi si ritira e viene espulso dal corpo con il periodo mestruale - insieme all'uovo non fecondato. Poi il ciclo ricomincia da capo.

Tuttavia, una volta che l'ovulo è stato fecondato, il corpo luteo si conserva e continua a produrre progesterone. Questo interrompe il normale ciclo femminile e il sanguinamento mestruale necessario per la rottura del rivestimento uterino. La gravidanza nonostante il ciclo non è quindi mai possibile.

Incinta nonostante il sanguinamento

Nonostante la gravidanza, possono verificarsi sanguinamenti, alcuni dei quali sono simili alle mestruazioni. Ad esempio, il sanguinamento da impianto può verificarsi proprio all'inizio - una piccola quantità di sanguinamento che si verifica quando gli ovociti fecondati si impiantano nel rivestimento dell'utero. Molte donne lo considerano un periodo mestruale un po' insolito e sono quindi sorprese quando sono ovviamente incinte nonostante abbiano un "periodo". A volte le donne scoprono la loro gravidanza solo dopo diversi mesi, di solito attraverso una visita medica.

Il sanguinamento non è raro nelle future mamme, specialmente nel primo trimestre, cioè il primo trimestre di gravidanza. Di solito è un sanguinamento innocuo correlato ai cambiamenti nel corpo durante la gravidanza. Un'emorragia abbondante, d'altra parte, può indicare un aborto spontaneo o una gravidanza extrauterina, soprattutto se si ha contemporaneamente dolore addominale. Poiché è difficile per le donne incinte valutare da sole la causa di un'emorragia, dovrebbero sempre consultare un medico.

Anche se il sanguinamento (leggero) durante la gravidanza è generalmente innocuo, dovrebbe sempre essere chiarito da un medico.

Conclusione: incinta nonostante il ciclo? No!

Immediatamente dopo che l'ovulo è stato fecondato, il corpo femminile regola il suo equilibrio ormonale in modo che nessuna donna incinta possa avere il ciclo. Quindi è un equivoco che le donne possano essere incinte nonostante abbiano il ciclo.

Tags.:  rivista dieta gravidanza 

Articoli Interessanti

add