Movimenti del bambino

Nicole Wendler ha un dottorato di ricerca in biologia nel campo dell'oncologia e dell'immunologia. Come editore medico, autore e correttore di bozze, lavora per vari editori, per i quali presenta questioni mediche complesse ed estese in modo semplice, conciso e logico.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

I movimenti dei primi figli attendono le donne incinte, ma anche padri e fratelli, spesso con desiderio. Ad ogni passo, il nascituro diventa più reale e il legame con il piccolo essere nella pancia più forte.Inoltre, le future mamme trovano confortante vedere il bambino regolarmente. Questo è il motivo per cui molte donne si preoccupano rapidamente se il loro stomaco è tranquillo per alcuni giorni. Ma questo non ha sempre ragioni serie. Leggi tutto quello che c'è da sapere sui movimenti dei bambini qui!

Primi movimenti del bambino sugli ultrasuoni

Soprattutto all'inizio della gravidanza, non c'è molto da suggerire dall'esterno della nuova vita in crescita nello stomaco. A partire dall'ottava settimana circa, il battito del cuoricino è riconoscibile nell'ecografia (ecografia), e poco dopo si possono seguire sullo schermo i primi movimenti del bambino. Poi ci vorranno ancora alcune settimane prima che lo sentirai anche tu.

Senti i primi movimenti del bambino

Per la donna incinta, i movimenti del primo bambino spesso possono essere percepiti solo come solletico o formicolio. Soprattutto con le neomamme, può capitare che le attività intestinali vengano confuse con i movimenti del bambino. Col tempo, però, diventa sempre più chiaro. Padri e fratelli devono aspettare ancora un po' prima che i calci e gli impulsi possano essere percepiti anche dall'esterno. Se questo è inizialmente evidente solo appoggiandoti sulla mano, puoi spesso osservare in seguito come un braccio o una gamba si muova come una piccola protuberanza sullo stomaco della madre.

Quando senti i primi movimenti del bambino?

I primi movimenti evidenti del bambino si verificano tra la 18a e la 20a settimana di gravidanza. Ma a volte si presentano due settimane prima o dopo. Anche la frequenza e l'intensità possono variare. La ragione di ciò sono le differenze individuali:

  • Posizione della placenta: movimenti dei bambini più deboli con placenta anteriore
  • Volume del liquido amniotico: più liquido amniotico, più tardi sentirai i movimenti del bambino
  • Spessore della parete addominale: più sottile è la parete addominale, prima senti i movimenti del bambino
  • Temperamento del bambino

Movimenti del bambino in gravidanza

Il tuo bambino svilupperà ossa più forti tra la 15a e la 18a settimana di gravidanza. Le donne che sono già state incinte possono già notare i primi movimenti del bambino durante questo periodo. Tuttavia, questi sono ancora molto deboli.

Tra la 19a e la 22a settimana di gravidanza, i piccoli sono ancora piuttosto piccoli, ma estremamente attivi. Ha ancora abbastanza spazio per sfogarsi. Durante queste settimane, la maggior parte delle donne incinte avverte i movimenti del primo figlio.

Nella 23a e 24a settimana di gravidanza, l'orecchio interno del bambino è completamente sviluppato e il tuo bambino reagisce ai rumori e agli stimoli esterni. Ora un forte scoppio può spaventare il tuo bambino. I movimenti del bambino ora possono seguire anche il contatto esterno e la musica: il bambino attira l'attenzione su di sé con calci e pugni.

Nell'ultimo terzo della gravidanza, i movimenti del bambino aumentano di nuovo, a volte di notte. Il tuo bambino ora non ha più spazio per la ginnastica importante o le capriole, motivo per cui i calci o gli urti tendono a diventare più uno stiramento o una trazione.

Nessun movimento di bambini: non sempre è motivo di preoccupazione

È una sensazione calmante e piacevole quando la piccola creatura nello stomaco attira regolarmente l'attenzione su se stessa attraverso i suoi movimenti. Una volta che si sono abituate, molte donne si preoccupano rapidamente se non notano i boxer e i calci per alcuni giorni. Tuttavia, questo è spesso soggettivo. I piccoli e brevi movimenti dei bambini che durano solo pochi secondi si perdono rapidamente nella vita di tutti i giorni. Puoi sentire tuo figlio molto meglio e più spesso quando è in azione per più di 20 secondi. Tuttavia, se sei molto attivo e impegnato, i movimenti più intensi del bambino possono passare inosservati o semplicemente non apparire.

Inoltre, ci sono sempre giorni in cui tuo figlio è pigro o semplicemente più stanco del solito.Se sei ancora preoccupato per la mancanza di movimento del bambino, il tuo ginecologo può utilizzare rapidamente un'ecografia per chiarire come sta tuo figlio.

Lascia che il bambino dorma

A volte non c'è abbastanza tempo nella vita di tutti i giorni per prestare sufficiente attenzione alla pancia e al bambino. Quando torna la calma, molte donne vogliono entrare in contatto con il loro bambino. Ma la piccola creatura ha già il suo ritmo sonno-veglia, che è anche importante per il suo sviluppo. Tuttavia, più la gravidanza è avanzata, più il bambino reagirà agli stimoli esterni, sia piacevoli che spiacevoli. La tua voce, la tua musica o un leggero colpo di stomaco possono innescare i movimenti del bambino, nonché vibrazioni, rumore e stress. Dovresti risparmiare il più possibile a tuo figlio.

A proposito: il nascituro reagisce spesso a stimoli piacevoli come musica soft o accarezzando la parete addominale durante il sonno.

Contare i movimenti dei bambini?

Spesso puoi leggere che il numero di movimenti giornalieri del bambino indica il benessere del bambino o l'offerta insufficiente. Secondo questo, il bambino dovrebbe stare bene con più di 10 movimenti registrati al giorno. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che questo metodo di conteggio non fornisce risultati chiari e non riduce il rischio di morte fetale intrauterina. Piuttosto, il tasso di ricoveri ospedalieri, esami e parti pianificati non necessari è in aumento. Quindi puoi tranquillamente fare a meno di contare i movimenti del bambino. Invece, concediti il ​​​​riposo e il relax e ascolta il tuo stomaco.

Tags.:  anatomia fatica tcm 

Articoli Interessanti

add