Influenza: spesso passa inosservata

Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Monaco di BavieraCirca uno su cinque viene infettato dal virus dell'influenza durante l'epidemia di influenza annuale. Ma solo il 23% di tutti i malati soffre anche di sintomi tipici come febbre, mal di testa e dolori muscolari. E ancora meno vanno dal medico a causa dei sintomi. Scienziati britannici sospettano che l'effettivo tasso di infezione nella popolazione sia quindi notevolmente sottostimato.

Onde influenzali al microscopio

Un team di ricercatori dell'University College di Londra ha raccolto dati sui sintomi dell'influenza da famiglie in tutto il Regno Unito per il "Flu-Watch Study". Tra il 2006 e il 2011, sono stati raccolti un totale di 5448 set di dati. Ogni residente di età pari o superiore a cinque anni ha fornito campioni di sangue prima e dopo ogni stagione influenzale. I ricercatori sono stati in grado di rilevare gli anticorpi circolanti contro gli attuali virus dell'influenza al loro interno. Gli scienziati hanno anche chiesto ai partecipanti ogni settimana informazioni sui sintomi simil-influenzali, come tosse e mal di gola. Gli intervistati che hanno sofferto di tali reclami hanno presentato un tampone nasale, che i ricercatori hanno esaminato per l'influenza e altri virus del raffreddore.

Il tasso di infezione è sottostimato

Il risultato: ogni inverno il 18% della popolazione non vaccinata veniva infettata dal virus dell'influenza. Tuttavia, il 77% di loro non ha mostrato alcun tipico sintomo influenzale. Ciò significa che solo il 23 percento ha sofferto di lamentele. Solo il 17% di loro si sentiva così male che è andato da un medico. "E anche se i malati vanno dal medico, raramente riconosce la vera influenza", spiega il leader dello studio Andrew Hayward. Tutto sommato, questo significa che l'effettivo tasso di infezione nella popolazione è sottostimato e la frequenza dei ricoveri ospedalieri per caso di influenza è sopravvalutata.

Sistema di sorveglianza sotto critica

Con la loro estrapolazione, gli autori dello studio mettono in discussione l'attuale sistema di sorveglianza dell'influenza che i medici di famiglia utilizzano per segnalare i casi di influenza. Il tasso effettivo dei casi determinato dai ricercatori è 22 volte superiore a quello fornito dal British Influenza Warning Service. Ciò significa che molte persone infette trasmettono il virus senza manifestare sintomi.

Virus influenzali pericolosi

L'influenza (influenza) è un'infezione delle vie respiratorie. È innescato dai virus dell'influenza. Questi danneggiano la mucosa delle vie respiratorie, il che rende più facile l'ingresso di virus e altri agenti patogeni nel corpo. I sintomi tipici dell'infezione sono febbre alta e brividi, oltre a mal di testa e dolori muscolari. A volte possono essere necessarie molte settimane prima che i pazienti si riprendano. La malattia indebolisce gravemente il sistema immunitario. Questo rende il corpo suscettibile ad altre cosiddette infezioni secondarie, come la polmonite.

Di solito, l'influenza nei giovani senza ulteriori malattie di solito passa senza complicazioni. D'altra parte, i bambini, le donne incinte e gli anziani, così come le persone con un sistema immunitario debole, hanno un rischio maggiore di complicanze a volte gravi. Nel peggiore dei casi, l'influenza può essere fatale. (jb)

Fonte: Hayward A. et al. Onere comunitario comparato e gravità dell'influenza stagionale e pandemica: risultati dello studio di coorte Flu Watch. La Lancetta. 17/03/2014.

Tags.:  fitness cura della pelle pelle 

Articoli Interessanti

add