Sanguinamento da impianto

Nicole Wendler ha un dottorato di ricerca in biologia nel campo dell'oncologia e dell'immunologia. Come editore medico, autore e correttore di bozze, lavora per vari editori, per i quali presenta questioni mediche complesse ed estese in modo semplice, conciso e logico.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Il sanguinamento da impianto (sanguinamento da impianto, sanguinamento da impianto) indica che si è verificata una gravidanza. Tuttavia, alcune donne lo scambiano per un normale periodo mestruale. Qui scoprirai tutto ciò che devi sapere sul sanguinamento da impianto: quando si verifica, come si verifica e in che modo differisce dal normale sanguinamento mestruale.

Che cos'è il sanguinamento da impianto?

Dopo la fecondazione, l'uovo fecondato (blastocisti) migra attraverso le tube di Falloppio verso l'utero e nidifica - come un uovo in un nido (lat. nidus, Nido) - nel rivestimento dell'utero. I medici chiamano questa nidazione di nidificazione.

Ciò che inizia con l'attaccamento della blastocisti alla mucosa termina con la penetrazione dell'uovo fecondato nello strato esterno della parete uterina, dove è circondato da nuovo epitelio. La parola impianto è spesso usata in questo contesto. Quando la blastocisti migra nella parete uterina, a volte i piccoli vasi sanguigni vengono danneggiati, il che può provocare un facile sanguinamento. I ginecologi parlano di sanguinamento da nidazione (sanguinamento da impianto, sanguinamento da impianto).

Quando si verifica il sanguinamento da impianto?

Il primo attacco dell'ovulo fecondato inizia circa cinque-sei giorni dopo la fecondazione. Circa dodici giorni dopo la fecondazione, il processo di nidazione (impianto) è completato. Verso la fine di questo processo, cioè tra il settimo e il dodicesimo giorno dopo la fecondazione, si verifica il sanguinamento da impianto.

Quanto è grave il sanguinamento dell'impianto?

L'emorragia da impianto è spesso molto debole e solo all'interno del corpo, così che la maggior parte delle donne non se ne accorge nemmeno. A volte alcune gocce o strisce arrivano all'esterno, a volte un po' di più. Se il sangue è leggermente rossastro, prevalentemente sotto forma di spotting, si può presumere che vi sia sanguinamento da nidazione. Occasionalmente può essere accompagnato da un lieve dolore. Tuttavia, questo è raramente il caso di sanguinamento da impianto.

Quanto tempo impiega il sanguinamento da impianto?

Poiché solo i piccoli vasi vengono danneggiati durante l'impianto, l'emorragia da nidazione si attenua rapidamente. Di solito dura solo un giorno o due. In rari casi può durare un po' di più. Se non sei sicuro, puoi chiedere consiglio a un medico in questo caso. Descrivere l'emorragia in modo più dettagliato (tipo ed entità dell'emorragia? Da quando?).

Sanguinamento da impianto o ciclo mestruale?

Alcune donne riferiscono di essere rimaste incinte nonostante il ciclo. Tuttavia, ciò non è possibile. In questi casi, le donne spesso confondono il sanguinamento da impianto per il sanguinamento mestruale. Molte donne incinte indicano erroneamente anche l'ora dell'emorragia di nidazione come l'ultimo periodo, il che può portare a un calcolo errato della data di scadenza. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche che possono aiutarti a distinguere tra i due sanguinamenti:

  • Quando: le mestruazioni iniziano circa 14 giorni dopo l'ovulazione. Se il sanguinamento si verifica all'inizio del ciclo, è probabilmente un sanguinamento da impianto.
  • Colore del sangue: il sangue rossastro chiaro indica un sanguinamento da impianto, mentre il sangue di colore da marrone a rosso scuro indica un periodo mestruale.
  • Forza: il sanguinamento mestruale è solitamente relativamente pesante e aumenta nel tempo. Il sanguinamento da impianto è relativamente facile e non peggiora.
  • Durata: il sanguinamento mestruale di solito dura da tre a cinque giorni. Il sanguinamento da impianto termina dopo uno o due giorni.
  • Dolore: i tipici dolori mestruali come i crampi all'addome sono piuttosto rari con il sanguinamento da nidazione; di solito è indolore.

Attenzione anche ad altri disturbi: stanchezza, seno stretto o nausea possono anche preannunciare una gravidanza.

Cosa fare in caso di sanguinamento da impianto?

Il sanguinamento da nidazione non è pericoloso né per la donna né per l'ulteriore corso della gravidanza. Se ci sono segni di sanguinamento da impianto, un test di gravidanza o un esame dal tuo ginecologo possono aiutarti a determinare se stai effettivamente aspettando un bambino.

Tags.:  prevenzione fatica rimedi casalinghi 

Articoli Interessanti

add