Insufficienza cardiaca: la carenza di ferro spesso passa inosservata

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Le persone con insufficienza cardiaca sono gravemente limitate nelle loro prestazioni. Il tuo cuore non è più abbastanza potente da fornire al corpo ossigeno e sostanze nutritive sufficienti. Se c'è una carenza di ferro, la condizione peggiora ulteriormente - e inutilmente. Tuttavia, la situazione di carenza viene trascurata in quasi un paziente su due.

Stephan von Hähling dell'Università di Göttingen ha raccolto i dati di quasi 1200 pazienti con insufficienza cardiaca cronica in 42 studi cardiologici. Nel 42,5%, i medici hanno scoperto una carenza di ferro precedentemente non rilevata. I ricercatori hanno anche riscontrato anemia (anemia) in quasi uno su cinque (18,9%). Questo era stato precedentemente diagnosticato solo in ogni 20 pazienti.

Gli scienziati chiedono ora di monitorare regolarmente lo stato del ferro dei pazienti con insufficienza cardiaca e, se necessario, di prescrivere integratori di ferro.

Trasporto di ossigeno paralizzato

Uno studio pubblicato nell'estate dello scorso anno ha chiarito perché una carenza di ferro ha un impatto così grave sulle persone con insufficienza cardiaca (riferito da). È ovvio che i globuli rossi svolgono un ruolo in questo. Questi hanno bisogno di ferro per produrre l'emoglobina del pigmento rosso del sangue, che a sua volta lega l'ossigeno. Meno ferro, meno ossigeno, è il semplice calcolo.

Centrali elettriche a celle indebolite

Ma c'è un'altra ragione per il calo delle prestazioni in caso di carenza di ferro: anche i mitocondri, che si trovano come minuscole centrali energetiche all'interno delle cellule del corpo, hanno bisogno dell'oligoelemento. Se non hanno abbastanza ferro, i mitocondri producono meno energia. Ciò è particolarmente evidente nel muscolo cardiaco, che deve svolgere un lavoro pesante.

Mancanza di respiro strisciante

L'insufficienza cardiaca di solito si sviluppa lentamente. Le cause principali sono l'ipertensione cronica, che mette sotto stress il cuore, o la malattia coronarica, in cui le arterie che forniscono sangue al muscolo cardiaco si restringono. Con il progredire dell'insufficienza cardiaca, i pazienti soffrono sempre più di mancanza di respiro - solo quando sono sotto sforzo, in seguito anche quando sono a riposo.

Gli esperti stimano che circa l'uno per cento della popolazione in Germania soffre di insufficienza cardiaca, ovvero circa 800.000 persone. È una delle cause di morte più comuni in questo paese. Ne muoiono più donne che uomini.

Tags.:  nutrimento cura della pelle terapie 

Articoli Interessanti

add