I collutori ordinari uccidono i coronavirus

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

30 secondi potrebbero essere sufficienti per neutralizzare il coronavirus con una soluzione per collutorio disponibile in commercio. Almeno gli esperimenti di laboratorio mostrano che questo funziona in linea di principio. Ulteriori studi dovranno dimostrare se elimina i coronavirus nella gola in modo altrettanto affidabile durante i gargarismi, scrivono gli scienziati.

Il coronavirus si moltiplica fortemente in gola

Nella gola, il SARS-CoV-2 si moltiplica in modo particolarmente forte all'inizio di un'infezione da corona. Ecco perché può essere trasmesso così facilmente quando si tossisce, si ride, si parla e persino si respira. Precedenti ricerche con altri virus, tra cui SARS, MERS e il virus dell'influenza H5N1, suggeriscono che i gargarismi con i collutori potrebbero ridurre il rischio di trasmissione di SARS-CoV-2 e forse anche la diffusione del virus nella gola di qualcuno di recente infetto.

Otto collutori testati

Toni Luise Meister della Ruhr University Bochum e i suoi colleghi hanno analizzato l'effetto anti-virus di otto comuni collutori con vari principi attivi. Vari ceppi di SARS-CoV-2 hanno reagito in modo molto sensibile a vari collutori.

In alcuni casi non è più possibile rilevare l'agente patogeno

Degli otto risciacqui testati, tutti hanno ridotto significativamente la quantità di virus. Tre di loro erano così efficaci che il virus non poteva più essere rilevato in seguito. Uno di essi conteneva la combinazione di principi attivi cloruro di dequalinio e cloruro di benzalconio, un secondo conteneva iodio polividone e un terzo conteneva etanolo e oli essenziali.

Gli scienziati avevano testato l'effetto del collutorio con agenti patogeni SARS-CoV-2 isolati in una sostanza che simulava le secrezioni nasali. "L'antisepsi orale può ridurre il numero di particelle virali infettive e di conseguenza il rischio di trasmissione o infezione", concludono i ricercatori.

Tags.:  dieta gravidanza sintomi 

Articoli Interessanti

add