Aumento di peso

Hanna Rutkowski è una scrittrice freelance per il team medico di

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Molti accettano l'aumento di peso come un sintomo sgradevole della vecchiaia. Tuttavia, è spesso il risultato dell'eccesso di cibo e di uno stile di vita sedentario. L'aumento di peso può portare all'obesità e infine all'obesità (obesità). E questo colpisce sempre più persone nei paesi industrializzati di tutto il mondo. Ad esempio, essere molto in sovrappeso può avere un impatto negativo sul sistema cardiovascolare. Leggi qui le cause dell'aumento di peso indesiderato e quali suggerimenti per la perdita di peso aiutano davvero.

Aumento di peso: descrizione

Di quante calorie hai bisogno?

Il cibo fornisce energia sotto forma di potere calorifico, che viene misurato come “kilojoule” (kj) o chilocalorie (kcal). La quantità di energia di cui una persona ha bisogno ogni giorno dipende dal suo stile di vita e da altri fattori, come l'attività fisica, l'età o persino il sesso. Gli uomini di solito hanno un po' più di massa muscolare, il loro apporto calorico dovrebbe essere compreso tra 2400 e 3100 calorie al giorno. Le donne, invece, dovrebbero consumare tra le 1900 e le 2400 chilocalorie al giorno. Con un'attività fisica pesante, ad esempio sport agonistici o lavori fisici faticosi, il metabolismo basale giornaliero può aumentare molte volte.

Se una persona ingerisce più calorie di quelle utilizzate dal corpo, l'aumento dell'apporto calorico si riflette sulla bilancia nel tempo: si verifica un aumento di peso. Alcune persone aumentano di peso senza apportare modifiche alle loro abitudini alimentari o al loro stile di vita. Ci possono essere varie cause dietro questo: l'uso di alcuni farmaci, varie malattie o cambiamenti ormonali in menopausa. L'aumento di peso non è raro qui.

Tuttavia, l'aumento di peso non deve necessariamente essere dovuto ai depositi di grasso. Anche le malattie che portano alla ritenzione idrica (edema) aumentano il peso. Il controllo del peso è particolarmente utile per le malattie cardiache che causano le gambe gonfie. Qui ogni giorno viene effettuata la pesatura per controllare lo scarico dell'acqua mediante farmaci (ad es. diuretici).

La formazione della massa muscolare attraverso l'esercizio porta anche all'aumento di peso. Ciò provoca frustrazione iniziale, soprattutto con una dieta che include molto esercizio fisico. Perché molti non pensano che il peso aumenti a causa dei muscoli appena costruiti.

L'aumento di peso è normale anche durante la gravidanza o la crescita. Le dimensioni del corpo possono aumentare anche in età avanzata o nelle donne dopo la menopausa. Quando invecchi, i tuoi processi metabolici rallentano. Altrimenti, l'attività spesso diminuisce nel corso degli anni e lo stile di vita diventa più calmo. Quindi vengono inevitabilmente aggiunti altri chili.

Aumento di peso: cause e possibili malattie

Cause fisiche

Tiroide ipoattiva (ipotiroidismo): una carenza degli ormoni tiroidei triiodotironina e tiroxina colpisce il corpo e persino la mente. Gli ormoni rallentano il metabolismo. Le conseguenze sono aumento di peso nonostante la perdita di appetito, difficoltà di concentrazione, facile affaticamento, stati d'animo depressivi e pelle secca. Anche il battito cardiaco rallenta. Nelle donne si possono osservare anche fluttuazioni del ciclo.

Sindrome di Cushing: gli ormoni steroidei, compreso il cortisolo, sono prodotti nella corteccia surrenale. Il controllo per il rilascio di questi ormoni funziona tramite un circuito di controllo nella ghiandola pituitaria (ghiandola pituitaria). Se questo insieme di regole è disturbato da tumori nella ghiandola pituitaria o malattie della corteccia surrenale, aumenta la quantità di ormoni steroidei - si sviluppa la sindrome di Cushing. Sono tipici l'aumento di peso con obesità del tronco, faccia lunare, braccia e gambe magre, meno massa muscolare e aumento della pressione sanguigna.

Tumori che producono ormoni: sia i tumori maligni che quelli benigni che si trovano nell'area delle ghiandole che producono ormoni influenzano il rilascio degli ormoni. Possono verificarsi sovrapproduzione o sottofunzionamento. A seconda della ghiandola, gli effetti sul corpo sono diversi. Esempi di tali tumori sono:

  • Tumori della ghiandola pituitaria
  • Tumori surrenali
  • Tumori della tiroide

Edema: le malattie di alcuni organi causano l'accumulo di acqua nei tessuti, che provoca anche un aumento di peso. Ovviamente questo sarà gonfiore, gambe grasse, viso e palpebre gonfie o addirittura ascite. Le cause sono molto diverse:

  • Malattie cardiache: insufficienza cardiaca destra
  • Malattie del fegato: la cirrosi epatica si manifesta spesso come ascite.
  • Malattia renale: insufficienza renale (insufficienza renale), infiammazione dei reni (glomerulonefrite)
  • Allergie
  • Linfedema e disturbi del drenaggio linfatico

Cause psicologiche

Lo stress mentale può avere un effetto estremo sul comportamento alimentare e causare un aumento di peso.

Abbuffate: insieme all'anoressia nervosa e alla dipendenza da cibo e vomito (bulimia), anche le abbuffate sono uno dei disturbi alimentari. La coazione a mangiare costantemente porta a un aumento di peso, un eccessivo sovrappeso o addirittura all'obesità nel tempo.

Consumo eccessivo di alcol: non solo una cattiva alimentazione porta all'aumento di peso, ma anni di consumo eccessivo di alcol fanno anche ingrassare. Soprattutto nelle donne, l'alcol si deposita come grasso sulle costole e aumenta il girovita.

Stress: soprattutto con lo stress e il mal d'amore, le tendenze delle persone non possono essere più diverse. Mentre alcuni si rifiutano di mangiare e soffrono di scarso appetito, altri sono afflitti da voglie e di conseguenza aumento di peso.

Depressione: la depressione ha molte facce. Oltre alla svogliatezza, alla tristezza e ai pensieri suicidi, la depressione ha anche un forte effetto sull'appetito. Per alcuni, la malattia porta a una perdita di appetito, per altri a riempire il vuoto interiore e la tristezza con il cibo - le conseguenze sono pancetta e aumento di peso.

Farmaco

Ci sono alcuni farmaci che possono influenzare il peso.

Cortisone: L'uso di alte dosi di cortisone per un lungo periodo di tempo porta alla fine a sintomi come quelli della sindrome di Cushing. La ritenzione idrica sul viso e l'obesità del tronco determinano un aumento di peso con una tipica distribuzione del grasso.

Antidepressivi: un temuto effetto collaterale di alcuni antidepressivi è l'aumento di peso. Colpisce la terapia nella misura in cui i chili in eccesso possono far scivolare i pazienti in una nuova fase depressiva.

Insulina: un effetto collaterale comune della terapia insulinica convenzionale, in cui l'insulina viene somministrata secondo un programma fisso, è l'aumento di peso. Puoi provare a contrastarlo con altri concetti terapeutici. Anche la ritenzione idrica è possibile, anche se raramente.

Contraccettivi ormonali (ad es. pillola): molte donne soffrono di ritenzione idrica durante l'assunzione di contraccettivi ormonali. Ma spesso si può anche osservare un aumento del grasso perché il corpo di solito diventa più femminile.

Aumento di peso: quando è necessario consultare un medico?

Molte persone mangiano tanto o poco come facevano una volta, si muovono altrettanto o poco e comunque il peso sale sulla bilancia. Spesso la colpa è di una cattiva alimentazione e della mancanza di esercizio fisico. Anche l'età può avere un ruolo. Nelle donne, le fluttuazioni ormonali sono spesso la ragione dell'aumento di peso.

I medici parlano di aumento di peso dovuto a malattia se le dimensioni corporee continuano ad aumentare nonostante un'alimentazione adeguata e le cause non sono evidenti. In questo caso dovresti consultare un medico.

Anche se una dieta non funziona affatto, una visita medica può eventualmente chiarire il ristagno del peso. Se, ad esempio, è causato da una tiroide ipoattiva, qualsiasi tentativo di perdita di peso è difficile, ma la malattia può essere trattata bene. La ritenzione idrica nel tessuto è sempre motivo di visita medica.

Quindi vai dal dottore:

  • Aumento di peso persistente senza una ragione apparente.
  • Aumento di peso nonostante la perdita di appetito.
  • Gonfiore, edema, gambe grasse, stomaco grasso.
  • Ulteriori disturbi come mancanza di respiro, mancanza di respiro o svogliatezza e perdita di appetito.

Aumento di peso: cosa fa il medico?

In una consultazione personale con il paziente (anamnesi), il medico prima avrà un'idea del tuo stato di salute. Si chiariscono i punti importanti:

  • Da quando è in atto questo aumento di peso?
  • Quanti chili hai messo su?
  • Oltre all'aumento di peso, avverti altri disturbi come stanchezza, depressione, svogliatezza o mancanza di respiro?
  • Le tue abitudini alimentari o la quantità di attività sono cambiate?
  • Hai altre malattie che potrebbero causare l'aumento di peso?
  • Stai assumendo farmaci che potrebbero spiegare l'aumento di peso?
  • Hai appena notato un aumento di peso o soffri spesso di gambe grasse o gonfiori?

Durante il successivo esame fisico, vengono prima determinati importanti dati chiave, ad esempio peso corporeo e altezza. Questo può essere utilizzato per determinare l'indice di massa corporea (BMI) dividendo il peso corporeo per il quadrato dell'altezza in metri (kg/m2). Mostra se sei in sovrappeso o addirittura obeso (obeso). I valori di BMI tra 18,5 e 25 sono considerati peso normale.

Durante l'esame fisico, il medico determinerà anche se c'è qualche gonfiore alle gambe o all'addome, che potrebbe essere la ragione dell'aumento di peso.
I campioni di sangue vengono esaminati per vari parametri in laboratorio. Valori importanti sono il livello di zucchero nel sangue, i lipidi nel sangue, gli ormoni tiroidei e i valori che indicano cambiamenti nei reni o nel fegato.

Con l'ecografia (ecografia) è possibile visualizzare lo stato degli organi interni come fegato, pancreas (pancreas) e organi digestivi. Nell'addome sono visibili anche i più piccoli accumuli d'acqua di circa 100 millilitri, che possono causare un aumento di peso nascosto.

La funzione cardiaca viene anche esaminata utilizzando un elettrocardiogramma (ECG).

Se si sospetta una malattia dell'ipofisi o della ghiandola surrenale, è d'aiuto una determinazione delle concentrazioni ormonali e dei test di imaging. La tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (MRI) possono essere utilizzate per rimuovere o confermare il sospetto di un tumore che produce ormoni.

A volte i medici di più discipline devono lavorare insieme per scoprire le cause dell'aumento di peso. Questi includono specialisti in ormoni (endocrinologo), specialisti gastrointestinali (gastroenterologi) o nutrizionisti.

Aumento di peso: puoi farlo da solo

Molti non hanno una panoramica di quanto fanno uno spuntino o mangiano nel corso della giornata. Soprattutto quando sei sotto forte stress ti metti sempre un po' di "ricompensa" in bocca ogni tanto. Il risultato può essere visto la prossima volta che sali sulla bilancia. C'è solo un modo per rimediare alla causa di questo aumento di peso: fare più esercizio e mangiare di meno!

Ci sono innumerevoli diete che promettono di far cadere i chili a tempo di record. Spesso non sono efficaci a lungo termine e talvolta l'aumento di peso è più che mai - questo effetto yo-yo è temuto. L'unico modo per perdere peso è: andare avanti con il tuo stile di vita e le tue abitudini alimentari! E per questo hai bisogno di perseveranza e disciplina.

Questi concetti ti aiuteranno a lavorare sul tuo peso:

Tieni un diario: se il motivo dell'aumento di peso non è ancora chiaro, dovresti tenere un diario alimentare. In esso, scrivi cosa e quanto hai mangiato e bevuto ogni giorno. È anche meglio prendere nota del motivo per cui hai mangiato. Un diario non fa luce sulle abitudini alimentari per te, ma fornisce anche a un medico o a un esperto di diete una visione utile delle tue abitudini. Puoi vedere di persona quali sono i tuoi punti deboli e quale "tipo di cibo" sei. I piccoli peccati in mezzo sono spesso solo scoperti.

Apporto calorico: è meglio consultare un dietologo o un medico per determinare quante calorie si dovrebbero assumere ogni giorno e quante si stanno effettivamente mangiando. Molti non sono nemmeno consapevoli di quante calorie si nascondono in determinati alimenti. Salsiccia, senape o caffè al latte non guardano subito il numero di calorie. Alla tua prossima visita al supermercato, studia attentamente la lista degli ingredienti e dai un'occhiata da vicino alle informazioni nutrizionali dei tuoi cibi preferiti. Annota il numero approssimativo di calorie dal tuo pasto nel tuo diario per diversi giorni per avere un'idea.

Grassi nascosti: molti alimenti contengono più grassi di quanto spesso pensi. Per perdere peso in modo permanente, non dovresti consumare più di 30 grammi di grassi al giorno. Questo non è possibile solo tralasciando il burro sul pane. I grassi sono nascosti nella salsiccia, nel formaggio, nel cioccolato e in altri "schietti spessi". Ancora una volta, presta molta attenzione alle informazioni nutrizionali e cerca di avere un'idea dei cibi sani. Non dovresti assolutamente evitare completamente i grassi, ma piuttosto gustarli con moderazione.

Gruppo nutrizionale: La Società Tedesca per la Nutrizione (DGE) ha sviluppato un gruppo nutrizionale che descrive come dovrebbe essere composta una dieta equilibrata:

  • Carboidrati (cereali, prodotti a base di cereali, patate): 30 percento
  • Verdure e insalata: circa il 25 percento
  • Latte e latticini: circa il 20 percento
  • Frutta: circa il 15 percento
  • Carne, salsiccia, pesce e uova: circa l'8%
  • Grassi e oli: circa il 2%

Poi ci sono le bevande. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che alti livelli di carboidrati non sono necessariamente favorevoli alla perdita di peso.Quindi, il circolo nutrizionale è una buona guida, ma non va inteso come una "legge".

Cambio di dieta: l'unico modo per combattere l'aumento di peso e ottenere una perdita di peso permanente è cambiare la dieta. Le diete hanno lo svantaggio che di solito vengono eseguite molto intensamente in un breve periodo di tempo e portano alla perdita di peso molto rapidamente. Tuttavia, dopo la fine della dieta, la maggior parte di loro ricadrà nelle vecchie abitudini alimentari, con il risultato del famigerato effetto yo-yo. Un cambiamento nella dieta inizialmente richiede molta disciplina, ma premia le persone colpite con una qualità della vita molto migliore. Per una dieta sana ed equilibrata, puoi utilizzare il gruppo nutrizionale come guida.

Per perdere peso, dovresti stare attento a ridurre la quantità di carboidrati. Verdure fresche e croccanti, frutta, tanto pesce e, soprattutto, carni “bianche” come il petto di pollo sono povere di grassi e forniscono all'organismo importanti vitamine e sostanze nutritive. Molte ricette stimolanti mostrano come cucinare in modo sano e senza grassi. Non devi necessariamente fare a meno della porzione di pasta con le verdure fritte: dovrebbe solo rimpicciolirsi mentre le verdure occupano più spazio nel piatto. Le proteine ​​sotto forma di carne, pesce e ricotta sono sempre buone.

Attenzione ai latticini: i latticini sono salutari e forniscono all'organismo importanti calcio. Tuttavia, il formaggio e la panna contengono una discreta quantità di grassi e ciò può portare ad un aumento di peso. Quindi è meglio scegliere varianti a basso contenuto di grassi. Lo stesso vale per lo yogurt alla panna, la creme fraiche e la panna. Qui, quark scremato o latte sono un'alternativa.

Grassi sani: viene fatta una distinzione tra acidi grassi saturi, che si trovano nella carne, nel burro e nel formaggio e che aumentano il livello di colesterolo. Ci sono anche acidi grassi insaturi, alcuni dei quali il corpo non può produrre da solo. Questi includono gli acidi grassi polinsaturi omega-3, che si trovano particolarmente nei pesci ad alto contenuto di grassi come il salmone e hanno un effetto positivo sulla salute. Ma anche gli acidi grassi monoinsaturi dell'olio di oliva o di colza tengono sotto controllo il livello di colesterolo. Quindi è meglio consumare grassi insaturi, ma anche con moderazione per prevenire l'aumento di peso.

Esercizio: l'esercizio e l'esercizio sono molto importanti per la perdita di peso permanente. Trova un'attività che ti piace. Questo può essere qualsiasi cosa, dagli sport di resistenza come il nordic walking allo squash veloce. L'Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di allenarsi per circa 30 minuti almeno cinque (meglio sette) giorni alla settimana. Questo rafforza i muscoli, brucia calorie, previene il rilassamento dei tessuti corporei e l'aumento di peso.

Tags.:  vaccinazioni piedi sani rimedi casalinghi 

Articoli Interessanti

add