Fare il bagno durante la gravidanza

Eva Rudolf-Müller è una scrittrice freelance nel team medico di Ha studiato medicina umana e scienze giornalistiche e ha ripetutamente lavorato in entrambe le aree: come medico in clinica, come revisore e come giornalista medico per varie riviste specializzate. Attualmente lavora nel giornalismo online, dove viene offerta a tutti un'ampia gamma di farmaci.

Maggiori informazioni sugli esperti di Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Fare il bagno durante la gravidanza può essere meravigliosamente rilassante e rinfrescante. Che si tratti di un bagnoschiuma nella tua vasca, di una nuotata in piscina o di un tuffo in un lago, fare il bagno durante la gravidanza è praticamente possibile ovunque. Tuttavia, le donne incinte dovrebbero prestare attenzione ad alcuni consigli e precauzioni. Maggiori informazioni sul bagno durante la gravidanza!

Vasca da bagno: non troppo calda e non troppo lunga

Quando si tratta di fare il bagno durante la gravidanza, molte donne pensano a un caldo bagno di bolle nella vasca, magari con le candele e la loro musica preferita. Infatti, fare un bagno nella vasca da bagno rilassa il corpo, l'anima e lo spirito. Il rilassante "lasciarsi pendere" fa dimenticare la quotidianità, il calore scioglie i muscoli, la schiena e le articolazioni si rilassano e anche il bambino sente il calore.

La temperatura dell'acqua di balneazione dovrebbe idealmente essere di circa 33-34 gradi. Temperature più elevate da 37 a 38 gradi non sono adatte perché i vasi si espandono, il che fa abbassare la pressione sanguigna. Questo potrebbe causare problemi circolatori. Ad esempio, alcune donne incinte hanno le vertigini, il che aumenta il rischio di incidenti, ad esempio quando escono dalla vasca da bagno. Anche le vene varicose esistenti possono peggiorare. Se la temperatura corporea interna sale a lungo oltre i 38,5 gradi a causa dell'acqua calda del bagno, aumenta anche il rischio di contrazioni premature; Aumenta anche il tasso di nascite premature e malformazioni.

Se si lascia la temperatura del bagno a un livello moderato e non si superano i 10-15 minuti durante il bagno durante la gravidanza, nulla dovrebbe ostacolare il divertimento in bagno sano e sicuro. Qualche altro consiglio:

  • Tieni sempre un bicchiere d'acqua a portata di mano e bevi molto, poiché il calore fa perdere liquidi al tuo corpo.
  • Inoltre, assicurati di non essere mai solo durante il bagno durante la gravidanza, nel caso in cui avessi bisogno di un aiuto inaspettato.
  • Per la pelle secca, è possibile aggiungere all'acqua del bagno additivi ricostituenti i lipidi. Tuttavia, è meglio astenersi dall'utilizzare oli essenziali negli oli da bagno, perché alcune sostanze come canfora, cannella o chiodi di garofano possono innescare un travaglio prematuro - parla con il medico o l'ostetrica se non sei sicuro.

idromassaggio

Quando fai il bagno in gravidanza, dovresti evitare gli idromassaggi: grazie all'acqua più calda al loro interno, può pullulare di batteri e funghi, soprattutto se l'acqua non viene rinnovata molto spesso. Poiché il cambiamento dell'equilibrio ormonale durante la gravidanza riduce il livello di acido nella vagina, il sistema immunitario locale è indebolito. Questo ti rende più incline alle infezioni. Se non si desidera contrarre un'infezione vaginale da lievito durante il bagno durante la gravidanza, è meglio evitare l'acqua troppo calda.

Nuotare in piscina

Chiunque si eserciti e nuoti regolarmente in piscina può continuare a farlo durante la gravidanza. Il nuoto è un buon allenamento muscolare e aiuta anche contro la stitichezza che spesso si verifica durante la gravidanza. Tuttavia, solo i tipi base di nuoto come rana, gattonare e dorso dovrebbero essere praticati e non allenati nella gamma di prestazioni. Assicurati che il nuoto non aumenti troppo la frequenza cardiaca. È meglio discutere con il medico quale limite superiore è consigliabile per te. Dovrebbe esserci una pausa di almeno 24 ore tra le visite in piscina - quindi fare il bagno durante la gravidanza sarà rilassante sia per la madre che per il bambino.

Nuotare in laghi e fiumi

Se preferisci fare il bagno in acque naturali, dovresti informarti in anticipo sulla qualità dell'acqua dal tuo consiglio comunale. L'acqua della maggior parte dei laghi e dei fiumi oggi non è inquinata. Tuttavia, ha senso informarsi se non si desidera correre rischi durante la gravidanza dall'acqua che potrebbe essere contaminata da germi.

Fare il bagno in gravidanza: vai sul sicuro

Se segui alcune regole e non ti ecciti o ti surriscalda, fare il bagno durante la gravidanza non causerà problemi e farà bene a te e al tuo bambino. Ma chiedi sempre prima al tuo medico se non sei sicuro o se sorgono problemi durante la gravidanza.

Tags.:  Salute dell'uomo dieta piedi sani 

Articoli Interessanti

add