Fibrillazione da lavoro straordinario

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

La fibrillazione atriale spesso passa inosservata, ma può essere fatale. Coloro che lavorano molto corrono un rischio particolarmente elevato.

Gli straordinari portano il cuore fuori sincronia: coloro che lavorano più di 55 ore alla settimana hanno un rischio significativamente più elevato di fibrillazione atriale. Questo tipo più comune di aritmia è rischioso: può causare un ictus.

I ricercatori guidati da Mika Kivimaki dell'University College di Londra hanno analizzato i dati di oltre 85.000 uomini e donne provenienti da Gran Bretagna, Danimarca, Svezia e Finlandia. All'inizio dello studio, nessuno dei partecipanti aveva problemi cardiaci; nei successivi dieci anni, 1.061 di loro hanno sviluppato fibrillazione atriale.

Tanto lavoro, alto rischio

Il risultato è stato chiaro: rispetto ai dipendenti con un normale orario di lavoro settimanale compreso tra 35 e 40 ore, il rischio per i lavoratori ad alto volume che hanno lavorato più di 55 ore settimanali è aumentato del 40%.

I ricercatori hanno anche preso in considerazione altri fattori di rischio che possono essere associati al carico di lavoro più elevato, come la mancanza di esercizio fisico, l'età avanzata, il sesso maschile, il fumo, il consumo rischioso di alcol o l'obesità. Quindi il carico di lavoro stesso è apparentemente un fattore di rischio indipendente per la fibrillazione atriale.

"Un rischio più elevato del 40% è particolarmente un chiaro avvertimento per le persone che hanno già un aumentato rischio di ictus", afferma Kivimaki. Per le persone più giovani e sane, un tale carico di lavoro è piuttosto insignificante se visto in una prospettiva di dieci anni. Tuttavia, le persone tendevano a mantenere il loro carico di lavoro orario a lungo termine.

Sfarfallio rischioso

Con la fibrillazione atriale, i segnali elettrici che controllano il battito cardiaco vengono interrotti. I padiglioni auricolari quindi non riescono a riempirsi completamente di sangue. Pertanto, si riduce anche la quantità di sangue espulso dal cuore. Soprattutto, costruisce

Il sangue lasciato negli atri e può formare coaguli. Se si allentano e viaggiano con il flusso sanguigno al cervello, possono causare un ictus.

Circa 1,8 milioni di persone in Germania soffrono di fibrillazione atriale. Spesso, tuttavia, le persone colpite non si accorgono nemmeno dell'aritmia. Altri sperimentano "palpitazioni" o un battito cardiaco.

Tags.:  luogo di lavoro sano colloquio cura degli anziani 

Articoli Interessanti

add