Emorroidi: una visita anticipata dal medico salva il coltello

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Prurito e dolore ai glutei: le emorroidi ingrossate possono essere estremamente fastidiose. La maggior parte delle persone colpite cerca di curare da sola i propri sintomi con rimedi casalinghi e unguenti. Perché la maggior parte di loro è imbarazzata a parlare del proprio problema, anche al proprio medico. La falsa vergogna non è appropriata: chi va presto dal medico può forse risparmiarsi un'operazione.

Tutti hanno le emorroidi. Sono corpi cavernosi costituiti da una rete di vasi sanguigni. Corrono in un anello nella mucosa sopra lo sfintere e insieme ad esso sigillano l'ano.

La falsa vergogna ritarda la visita di un medico

Circa il 70% di tutti gli adulti svilupperà problemi con le emorroidi ad un certo punto della loro vita. Ma solo il quattro percento circa delle persone colpite cerca aiuto da un medico, riferisce la Società tedesca di gastroenterologia, malattie dell'apparato digerente e del metabolismo. Gli esperti consigliano di consultare un medico di famiglia o uno specialista al primo segno. I sintomi tipici sono prurito, bruciore e dolore nella zona anale, nonché sangue durante la defecazione o sulla carta igienica. Se i pazienti ritardano il trattamento, i vasi sanguigni danneggiati nell'ano spesso devono essere trattati chirurgicamente.

Molte operazioni sarebbero evitabili

"Delle circa 50.000 operazioni di emorroidi in Germania ogni anno, una gran parte potrebbe certamente essere prevenuta se i pazienti andassero dal medico prima", sospetta il dott. Peter Meier di Henriettenstift ad Hannover. Se i pazienti vedono un medico al primo segno, trattamenti semplici come farmaci per la regolazione delle feci, attività fisica e diete ricche di fibre sono sufficienti per tenere sotto controllo il problema in oltre il 95% dei casi.

Escludi altre cause

È necessaria anche una visita dal medico per escludere altre cause dei sintomi. Perché eczema, funghi o infezioni da herpes o papillomavirus umano (HPV) possono causare sintomi simili e devono essere trattati di conseguenza.

Le malattie delle emorroidi stanno diventando sempre più comuni nei paesi industrializzati. Una dieta sfavorevole, la mancanza di esercizio fisico e l'obesità contribuiscono a questo. "Se mangi troppo unilaterale e povero di fibre, questo spesso porta alla stitichezza", spiega Meier. Quando vai in bagno, la pressione sulle emorroidi aumenta. L'accumulo di sangue fa gonfiare i vasi con la mucosa verso l'esterno e causare problemi.

Fonte: una visita specialistica precoce può prevenire un intervento chirurgico, comunicato stampa della Società tedesca di gastroenterologia, malattie dell'apparato digerente e del metabolismo (DGVS), 27.0.2016

Tags.:  adolescente primo soccorso dormire 

Articoli Interessanti

add