Gran Bretagna: vaccinazioni Corona dalla prossima settimana

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Il vaccino di Biontech e Pfizer ha superato tutti gli ostacoli nel Regno Unito. L'autorità di regolamentazione britannica per i prodotti farmaceutici è stata la prima al mondo a rilasciare la necessaria approvazione di emergenza. I primi inglesi dovrebbero essere vaccinati a dicembre. L'Unione europea è ancora in attesa di una decisione da parte delle autorità.

Per l'UE, l'Agenzia europea per i medicinali Ema vuole decidere su una raccomandazione di approvazione per il vaccino contro la corona di Biontech e Pfizer a dicembre. L'agenzia ha annunciato martedì che i risultati dell'esame dovrebbero essere disponibili entro il 29 dicembre. La Germania e l'UE hanno già firmato un accordo quadro per l'acquisto fino a 300 milioni di dosi del vaccino.

Vaccino per 20 milioni

50 ospedali e altri centri di vaccinazione sono pronti per iniziare la vaccinazione in Gran Bretagna. I 40 milioni di dosi di vaccino possono proteggere 20 milioni di persone: il farmaco deve essere somministrato due volte. La Gran Bretagna ha una popolazione di quasi 67 milioni. Secondo il Ministero della Salute, i militari stanno aiutando con la logistica.

Le prime 800.000 dosi di vaccino contro la corona dovrebbero essere disponibili nel Regno Unito già dalla prossima settimana. "All'inizio della settimana inizieremo il programma di vaccinazione contro il Covid-19 qui in questo Paese", ha dichiarato mercoledì il ministro della Sanità Matt Hancock al canale di notizie Sky News di Londra. Ha descritto il trasporto e la conservazione del vaccino come una sfida, perché l'agente doveva essere conservato a meno 70 gradi.

95% di protezione contro le malattie

Secondo l'azienda, il vaccino ha un'efficacia che offre una protezione del 95% contro la malattia Covid-19. Non è ancora chiaro fino a che punto il vaccino protegga non solo lo scoppio della malattia, ma anche contro l'infezione stessa. Ciò non solo proteggerebbe la persona vaccinata, ma impedirebbe anche la trasmissione del virus, che è il prerequisito per l'auspicata immunità di gregge.

Altamente efficace anche con gli anziani

Finora il vaccino non ha mostrato praticamente effetti collaterali gravi, hanno affermato le società. Funziona ugualmente bene in tutte le fasce d'età e in altre differenze demografiche. La protezione vaccinale per le persone che hanno più di 65 anni è superiore al 94 percento. Nel caso di molti altri vaccini conosciuti, gli anziani, che sono particolarmente a rischio, spesso sviluppano una protezione immunitaria meno buona.

60.000 morti per corona in Gran Bretagna

Il Regno Unito è stato particolarmente colpito dalla pandemia e molti degli ospedali cronicamente sottofinanziati hanno già raggiunto i limiti di capacità. Secondo il Dipartimento della Salute, quasi 60.000 persone nel Regno Unito sono già morte di Covid-19. Si prevede un elevato numero di casi non segnalati. Il primo ministro Boris Johnson è accusato di aver reagito troppo tardi e in modo inadeguato alla crisi della corona. Il primo ministro Boris Johnson ha definito "fantastica" l'approvazione dell'emergenza.

Cina e Russia stanno già vaccinando

Nella maggior parte del mondo, non è ancora disponibile un vaccino per un uso diffuso. Cina e Russia, tra gli altri, vaccinano da tempo alcuni gruppi di popolazione con i vaccini che hanno sviluppato, sebbene gli studi di fase III non siano ancora stati completati. Biontech e Pfizer hanno sottolineato che, al contrario, il loro vaccino è stato approvato sulla base dei dati di un ampio studio clinico che ha coinvolto decine di migliaia di soggetti.

(Dpa / cf)

Tags.:  bambino bambino colloquio cura dei piedi 

Articoli Interessanti

add