Tumore al seno: la pillola aumenta il rischio

Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Monaco di BavieraLa pillola può avere uno spiacevole effetto collaterale: le donne che fino a poco tempo fa usavano la contraccezione hanno maggiori probabilità di ammalarsi di cancro al seno, secondo uno studio. La composizione della preparazione ormonale gioca un ruolo qui.

Chi assume contraccettivi con la pillola influenza volentieri il proprio equilibrio ormonale. Ma anche gli ormoni giocano un ruolo nella formazione di alcuni tipi di cancro al seno. Elisabeth F. Beaber del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle e il suo team hanno studiato se i due fattori possono essere correlati.

Per fare questo, hanno valutato i dati di 1.102 pazienti con cancro al seno. Alle donne è stata diagnosticata la malattia tra il 1990 e il 2009 e all'epoca avevano tra i 20 ei 49 anni. Il set di dati conteneva informazioni precise su quali contraccettivi, a quale dose e per quanto tempo le donne avevano assunto. Inoltre, gli scienziati avevano valori di 21.952 soggetti sani che fungevano da gruppo di controllo.

Cancro al seno tre volte più probabile

Le donne che avevano usato la contraccezione nell'ultimo anno avevano un rischio medio superiore del 50% di sviluppare il cancro al seno rispetto alle donne che non stavano usando ormoni o che lo avevano preso più di un anno fa. A un esame più attento, questo effetto dipende dalla composizione del contraccettivo. I preparati a basso contenuto di estrogeni non aumentavano il rischio di cancro al seno, mentre un contenuto medio dell'ormone lo aumentava di 1,6 volte e uno alto addirittura di 2,7 volte. Anche l'ormone steroideo etinodiolo e le pillole trifase con 0,75 milligrammi del progestinico noretisterone hanno avuto un effetto negativo. Il rischio di cancro al seno è aumentato in questi 2,6 e 3,1 volte.

Uno dei contraccettivi più sicuri

La pillola è il contraccettivo più utilizzato in Germania ed è considerato uno dei più sicuri. Nella maggior parte dei preparati vengono combinati estrogeni e progestinici. Ecco come funziona la pillola in diversi punti: gli ormoni sopprimono la maturazione e l'ovulazione delle cellule uovo. Conducono alla formazione di un tappo di muco nella cervice, rendendola impraticabile per lo sperma. Cambiano anche il rivestimento dell'utero e rendono più difficile l'impianto di un uovo fecondato. (via)

Fonte: Beaber E. F. et al.: Uso recente di contraccettivi orali per formulazione e rischio di cancro al seno nelle donne di età compresa tra 20 e 49 anni, Ricerca sul cancro, 1 agosto 2014, doi: 10.1158 / 0008-5472.CAN-13-3400

Tags.:  sintomi sistemi di organi fumare 

Articoli Interessanti

add