Perdita di capelli: i fumatori grassi diventano calvi più velocemente

Christiane Fux ha studiato giornalismo e psicologia ad Amburgo. L'esperto redattore medico scrive articoli di riviste, notizie e testi fattuali su tutti i possibili argomenti di salute dal 2001. Oltre al suo lavoro per, Christiane Fux è anche attiva nella prosa. Il suo primo romanzo poliziesco è stato pubblicato nel 2012 e scrive, progetta e pubblica anche le sue commedie poliziesche.

Altri post di Christiane Fux Tutti i contenuti di sono controllati da giornalisti medici.

Il fumo è dannoso per la salute e anche la chioma può soffrire della foschia velenosa. Ciò è particolarmente vero per i fumatori che sono anche in sovrappeso.

I ricercatori guidati da Cristina Fortes dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata di Roma avevano valutato i dati di 351 partecipanti che soffrivano di perdita di capelli ereditaria ormonale (alopecia androgenetica). In media, i soggetti del test avevano 35,6 anni, la maggior parte erano uomini.

All'inizio dello studio, tutti hanno risposto a domande sul loro peso, sulla loro dieta, sul consumo di vino e tabacco, sui farmaci e sugli integratori alimentari che assumevano, nonché sulla loro istruzione.

Sestuplice rischio

La valutazione ha mostrato che i partecipanti in sovrappeso e i fumatori tra i soggetti del test avevano una probabilità sei volte maggiore di soffrire di alopecia da moderata a grave rispetto ai non fumatori magri. Se qualcuno era grasso e fumava oltre a quello, la perdita di capelli era di solito particolarmente pronunciata.

Ad eccezione dell'età e del sesso, tutte le altre variabili rilevate non hanno avuto alcuna influenza sulla gravità della caduta dei capelli.

Cause inspiegabili

Il motivo per cui il fumo è associato a un rischio più elevato di calvizie non è attualmente chiaro. Le tossine nel fumo di tabacco possono danneggiare direttamente le radici dei capelli. Anche la cattiva circolazione del sangue nel cuoio capelluto nei fumatori sarebbe una possibile causa.

Inoltre, i processi infiammatori generali che vengono stimolati nell'organismo dal fumo potrebbero essere la causa della caduta dei capelli. . Quest'ultimo è anche il caso del sovrappeso, perché il tessuto adiposo invia anche sostanze messaggere nel corpo che alimentano l'infiammazione.

Studi precedenti avevano già dimostrato che anche le persone in sovrappeso e i fumatori diventano grigi prima dei non fumatori magri.

Radici dei capelli ipersensibili

L'alopecia androgenetica è il tipo più comune di perdita di capelli. La predisposizione a questo è ereditata. La causa è un'eccessiva sensibilità delle radici dei capelli agli ormoni sessuali maschili (androgeni).

Un uomo su due in Germania ne è affetto nel corso della sua vita, questa forma di caduta dei capelli è molto meno comune nelle donne. Tipica è una progressiva perdita di densità dei capelli con conseguente calvizie.

Tags.:  droghe sintomi la salute delle donne 

Articoli Interessanti

add